Arrivano le prime smagliature: cosa fare?

Eliminare le smagliature è oggi possibile grazie a tecnologie efficaci e non invasive.

20 Luglio 2021

Pubblicato da: Redazione Sotherga

Tempo di lettura: 1 min

Le smagliature a volte sono un ricordo a cui si può essere legati, un ricordo di una gravidanza o di un momento in cui abbiamo iniziato a volerci più bene perdendo peso in maniera consapevole e sana.

 

Ma altre volte le smagliature creano in chi le ha un disagio psicologico: vengono percepite come un fastidioso inestetismo odiato almeno quanto diffuso. In questo caso eliminarle può essere la scelta più indicata, una possibilità per ritornare a sentirsi a proprio agio nella propria pelle.

 

Le smagliature: conosciamole meglio 

 

Sono dette anche strie distensae e strie atrofiche. Questo termine ci fa capire che abbiamo di fronte un nemico difficile da combattere perché le smagliature sono alterazioni atrofiche ( zone che hanno perso la propria forma) dello strato dermico della cute. I punti che ne sono maggiormente colpiti sono interno cosce, glutei, fianchi, ma anche seno e ventre, in caso di cambio di peso, ad esempio in gravidanza. Queste striscioline cambiano aspetto in base al grado evolutivo in cui si trovano: il cambiamento più evidente è dato dalla colorazione che cambia, da un colore rosso viola iniziale al tipico bianco brillante dello stato più avanzato. La consistenza di queste striature è flaccida, proprio perché la pelle in quella zona ha perso completamente elasticità e tono.

 

Intervenire subito: come agire con le smagliature rosse

 

Con le smagliature rosse il trattamento più indicato resta il Dye Laser. Queste smagliature sono ricche di capillari dilatati ma sono più semplici da eliminare proprio perché si trovano a uno stadio iniziale.

 

Il Dye Laser genere calore all’interno della smagliatura e riesce a schiarire la stria. Al tempo stesso questa innovativa tecnologia stimola l’epidermide a produrre collagene ed elastina, svolgendo quindi anche un’azione preventiva di nuove smagliature.

 

Eliminare le smagliature bianche: il trattamento giusto

 

Solitamente per le smagliature presenti da più tempo si ottengono risultati migliori con il laser frazionato non ablativo che forma delle micro-colonne termiche di derma surriscaldato e stimola la formazione di nuovo tessuto elastico. Si tratta di un percorso personalizzato che il paziente intraprende insieme al medico e che pertanto richiede diverse sedute e la determinazione da parte del paziente a proseguire per intraprendere gli obiettivi desiderati.

 

 

Il medico estetico in SOTHERGA può scegliere uno di questi trattamenti o anche un percorso mixato e personalizzato in base alle specifiche esigenze del paziente.

I nostri trattamenti

A proposito di cicatrici e lesioni della pelle:

SOnews

Rimani nel loop, iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime sui trattamenti SOTHERGA

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy