Beauty routine per lui

Un articolo molto interessante sui trattamenti consigliati all'uomo maturo dal nostro medico estetico Dr. Marco Bartolucci.

15 Aprile 2020

Pubblicato da: CORRIERE

Tempo di lettura: 2 min

Le infinite possibilità della beauty routine maschile

 

Quando si parla di self-care al maschile, il focus principale non riguarda più solo il corpo. Per questo la medicina estetica oggi offre agli uomini tanti trattamenti mirati, anche per la cura del viso.

 

Perseveranza è la parola d’ordine. Anche in materia di vanità. Punto di partenza? La beauty routine, serie di gesti quotidiani che aiutano a migliorare il nostro aspetto. Il mondo femminile è avvezzo da sempre a questa preziosa ripetitività, ma una nutrita percentuale di appartenenti a quello maschile non ha ancora gran dimestichezza. Ma serve. Specie all’uomo maturo, inteso, esteticamente, come quello con rughe d’espressione e magari un tocco brizzolato che a detta di molte e molti è tanto fascinoso.

 

I segni del tempo si possono attenuare anche senza interventi invasivi, i noti “ritocchini” di chirurgia estetica. “L’attenzione al corpo è sempre stata la prima preoccupazione dell’uomo. Ma oggi anche il viso è altrettanto importante. In entrambi i casi ci vuole per coerenza e costanza” spiega Marco Bartolucci, medico estetico, formatosi al San Raffaele dii Milano, direttore sanitario all clinica estetica Sotherga. Intende? Nessun tipo di trattamento funziona se non in sinergia con regimi di vita e alimentare equilibrati. Mai abbastanza ribadito”. Come non si prescinde dai dati di base: l’uomo rispetto alla donna perde prima il collagene, la pelle maschile è più spessa rispetto a quella della donna di un 20-30% e più grassa del 30-40%. Indicazioni per scegliere i prodotti di bellezza idratanti e nutrienti più adatti. Ci sono poi micro apparecchiature come Luna2 di Foreo, massaggiatore viso in silicone, anti aging e per detersione. Una via molto efficace, ma da percorrere solo sotto controllo medico e in clinica è l’HydraFacial, cioè l’idrodermoabrasione. “Non invasiva o dolorosa, una pulizia del viso profonda, unita a un’idratazione intensa. Stimola elastina e collagene” spiga Bartolucci. È ambosessi, adorata da Beyoncé ed Eva  Mendez, per i lui è consigliato, prima di effettuarla, una perfetta rasatura.

 

Se poi non si opta per l’Ultherapy, lifting non chirurgico a ultrasuoni microfocalizzati, c’è quella che si potrebbe definire la “flebo di bellezza”, derivata da studi sui poteri di vitamine come Niacina e Biotina e antiossidanti come il Glutatione. Il mix dagli effetti prodigiosi era l’aiutino ai giocatori di Las Vegas post hangover, cioè, per superare il malessere derivato da notti in bianco e sbronze. “Si è trasformato nel cosiddetto Drop detox, con il fiorire di trattamenti Drop clinique (tra 4 e 6 sedute, a 10 giorni di distanza tra loro ndr), ogni moto richiesti per gli effetti immediati” rivela Bartolucci. I “mix drop”” (goccia in inglese) servono non solo come anti aging ma anche per aiutare a perder peso o contro stanchezza cronica. “La filosofia estetica di oggi sono trattamenti i più naturali possibili. L’avvento di Instagram ha cambiato i canoni estetici. Ma per cambiare non basta un filtro virtuale. Ci vogliono serietà e costanza”.

 

I nostri trattamenti

A proposito di rughe e perdita di elasticità:

SOnews

Rimani nel loop, iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime sui trattamenti SOTHERGA

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy