Cancellare i segni dell’acne

I segni dell’acne sulla pelle del viso possono causare disagio e problemi alla vita relazionale, oggi le tecnologie più avanzate di medicina estetica possono ridurre o eliminare il problema di segni e cicatrici.

29 Novembre 2021

Pubblicato da: Redazione Sotherga

Tempo di lettura: 3 min

Cos’è l’acne?

 

L’acne è una dermatosi infiammatoria cronica recidivante, tipica dell’età adolescenziale.

 

Tra le cause principali di insorgenza dell’acne vi sono gli squilibri ormonali che causano un aumento di sebo (grasso) della pelle, che si deposita sulla pelle e provoca dei veri e propri tappi sui follicoli pilosebacei. Alcuni batteri infettano i follicoli ostruiti causando quindi l’infiammazione.

 

Anche lo stress fisico o psichico è uno degli imputati della formazione acneica, perché stimola una serie di ormoni, tra cui il cortisolo, che regolano le secrezioni della pelle. Le persone stressate sono spesso colpite, oltre che da iper-sudorazione, anche da ipersecrezione sebacea, soprattutto sulla fronte e vicino al cuoio capelluto.

 

L’acne necessita di una terapia e del monitoraggio dei risultati da parte del dermatologo. Ogni terapia è personalizzata sulle condizioni cliniche e sulle esigenze del paziente. Se l’acne viene affrontata per tempo e con il supporto di un professionista diminuisce notevolmente la possibilità che degeneri in esiti cicatriziali. Quando invece l’acne non viene curata con una terapia adeguata è possibile che una manifestazione acneica intensa e prolungata limiti la capacità della pelle di rigenerarsi. Ascessi, cisti e foruncoli lasciano dei segni visibili sulla cute danneggiandola anche in modo importante.

 

La presenza di cicatrici da acne può causare in alcuni casi forte disagio relazionale e rendere difficili i rapporti sociali. Spesso un paziente affetto da cicatrici da acne si trova a combattere questo disagio da solo e non sa che invece la medicina estetica può venire in suo aiuto nella riduzione e nell’eliminazione di questi segni evidenti dal viso.

 

Come trattare le cicatrici da acne con il laser (CO2 e FRAXEL)

 

In SOTHERGA le cicatrici da acne vengono trattate con tecniche di ultima generazione.

 

I medici estetici in SOTHERGA possono optare per l’impiego del laser per trattare le cicatrici da acne. Tra le diverse tecnologie disponibili, le più indicate solo il laser CO2 e il Fraxel.

Il primo, il CO2 resurfacing, è un laser frazionato per trattare in modo efficace la pelle a livello superficiale, intermedio e profondo. Questo laser ha la caratteristica di colpire con il suo raggio di luce solo una porzione di cute, eliminando gli strati superficiali e rendendo la pelle più tonica e luminosa, mentre la maggior parte dell’epidermide rimane sana. È proprio da questa parte di cute che parte un processo di rigenerazione che permette una guarigione molto rapida. Il laser CO2, a differenza del Fraxel, è un laser ablativo. Nel caso del trattamento resurfacing rompe lo strato corneo creando delle crosticine e non lasciando uno strato di tessuto sano, come fa il Fraxel, ma produce una scia danneggiata. Si usa infatti per lesioni profonde e per questo il volto impiega circa dai 4 ai 7 giorni per guarire. Da evitare l’esposizione al sole anche in questo caso, non è un trattamento indicato in gravidanza o allattamento, nei pazienti con dermatiti o con malattie autoimmuni o che hanno fatto una lunga terapia cortisonica.

 

Il laser Fraxel, invece, è uno strumento che ci consente di effettuare un resurfacing frazionale non ablativo. Il Fraxel utilizzato in SOTHERGA è il macchinario più avanzato attualmente presente in ambito medicale. È un metodo estremamente sicuro e minimamente invasivo per riparare e cancellare dalla pelle le cicatrici da acne, perché produce, senza rompere l’ultimo strato della pelle, migliaia di buchini. Questa attività elimina le vecchie cellule pigmentate e penetra in profondità nel derma, colpendo in modo frazionale ed intensivo le zone interessate, lasciando intatto il tessuto adiacente. La pelle guarisce così più rapidamente ed elimina il rischio di cicatrici visibili. Il vantaggio del laser Fraxel è che non prevede tempi di convalescenza, nemmeno trauma e lunghi periodi di recupero. Non vengono create crosticine, a differenza del trattamento con CO2 resurfacing e si può tornare da subito a tutte le attività lavorative o sportive. Dopo la seduta è consigliato l’utilizzo di un filtro solare per almeno un mese, oltre ad una crema che dovrà essere messa per 20 giorni dalla seduta.

 

 

Come trattare le cicatrici da acne con trattamento iniettivo (filler, bio filler)

 

Una prima soluzione nell’ambito degli iniettivi è il filler, iniezioni di acido ialuronico. Le finalità dei trattamenti con l’acido ialuronico sono varie, tonificare, rimpolpare, aumentare il volume ed il turgore della pelle. Il filler iniettato nelle cicatrici permette di allineare la cute ai tessuti circostanti ed eliminare quindi le depressioni. Viene utilizzato su cicatrici dove non è possibile stimolare la produzione di nuovo tessuto, cicatrici che sono definite come più profonde. Per le prime 48 ore potrebbero essere presenti un leggero gonfiore e dei piccoli ematomi. Per precauzione è necessario evitare di esporre al sole eventuali lividi, evitare l’attività fisica per 24 ore, evitare di sdraiarsi nella zona trattata nelle ore successive ed evitare trucco e calore eccessivo per 12 ore.

 

L’alternativa è il bio-filler, ovvero un acido ialuronico libero unito a peptidi. Questa combinazione permette all’acido ialuronico di essere assorbito e metabolizzato in maniera graduale. Il trattamento consiste in micro-iniezioni che vengono fatte nell’area della cicatrice ed hanno un effetto riempitivo ma anche di stimolazione della produzione di nuovo tessuto, migliorandone l’elasticità. A differenza del filler, il bio-filler viene utilizzato su cicatrici meno gravi e profonde. Da considerare che per le prime 48 ore potrebbe essere presente un leggero gonfiore, che è preferibile non fare attività fisica per 24 ore e che eventuali lividi non devono essere esposti al sole.

 

 

Il nostro team medico ti aspetta in SOTHERGA per valutare insieme la soluzione più indicata per dire addio alle cicatrici da acne!

I nostri trattamenti

A proposito di sebo e impurità della pelle:

SOnews

Rimani nel loop, iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime sui trattamenti SOTHERGA

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy