Come rimuovere un tatuaggio

Tatuaggi rimozione

I tatuaggi sono i veri protagonisti degli ultimi decenni. Se si considerano i trend nel mondo dell’estetica, nulla ha preso piede tanto quanto questa moda dalla cultura millenaria, che oggi si è plasmata per assecondare ogni tipo di gusto e di stile artistico.

13 Ottobre 2020

Pubblicato da: Redazione SOTHERGA

Tempo di lettura: 2 min

Ma come è facile prevedere, i tatuaggi hanno le loro controindicazioni. Prima fra tutte è proprio leventualità di pentirsene, e di decidere quindi di rimuovere il disegno dalla propria pelle.

 

Rimuovere un tatuaggio è unoperazione la cui difficoltà varia sensibilmente in base a diversi fattori: quanto tempo fa è stato realizzato il tattoo, se è solo nero o a colori e nel caso, di quali colori si tratta, e non da ultimo il colore della pelle della persona che deve sottoporsi alla rimozione del tatuaggio.

 

rimozione tatuaggio

 

Le possibilità che la medicina estetica offre ad oggi sono tante: è possibile rimuovere anche solo una parte del proprio tatuaggio, e ormai si può riuscire nellimpresa senza portarsi dietro nessuna cicatrice dopo loperazione. Leffetto del laser sui tatuaggi a colori è unaltra grande incognita della rimozione tatuaggi, ma in realtà la tecnica dietro è molto semplice da capire: i colori scuri come il nero, il blu e il verde vengono trattati con un tipo di laser, mentre per i colori chiari come il rosso e il giallo si usa un altro tipo di strumento. 

 

Tra le soluzioni disponibili ad oggi c’è il laser pico, che emette impulsi in picosecondi limitando il danno alla pelle e riesce ad eliminare tatuaggi anche di colore chiaro, come lazzurro, ovvero il più difficile da trattare.

 

Il laser Q-Switched emette impulsi più lunghi, in nanosecondi, ma rimane comunque la prima scelta in molti casi grazie alla capacità di rimuovere efficacemente un ampio spettro di tatuaggi.

 

Infine, una delle domande che riceviamo più spesso in SOTHERGA riguarda leffetto del laser Fraxel sui tatuaggi. Esistono dei protocolli di associazione Fraxel e Q-switch per velocizzare la rimozione del tatuaggio. I micro-canali creati dal Fraxel favoriscono la superficializzazione, e quindi l’eliminazione, del pigmento.

I nostri trattamenti

A proposito di cicatrici e lesioni della pelle:

SOnews

Rimani nel loop, iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime sui trattamenti SOTHERGA

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy