French Botox

French botox

TRATTAMENTO CON TOSSINA BOTULINICA

Correggere le rughe glabellari (quelle tra le sopracciglia), le rughe perioculari (le cosiddette zampe di gallina) e in generale le rughe frontali.

02 Luglio 2020

Pubblicato da:

Tempo di lettura: min

L’infiltrazione di tossina botulinica, anche detta french botox, è un trattamento adatto a chi presenta segni di stanchezza sul volto, dovuti a rughe frontali, abbassamento del sopracciglio e zampe di gallina. La tossina botulinica blocca temporaneamente e sempre in modo reversibile la contrattilità dei muscoli responsabili dei movimenti mimici. L’utilizzo della tossina botulinica in campo estetico è stato approvato dal Ministero della Salute nel 2004.
Se si utilizzano farmaci autorizzati e ci si affida a professionisti seri le infiltrazioni di tossina botulinica hanno degli standard di sicurezza elevatissimi e risultati molto soddisfacenti.
Piccole dosi di farmaco vengono iniettate nei muscoli mimici con una siringa dotata di ago sottilissimo. Durante il trattamento, ti chiederemo di contrarre i muscoli facciali, per individuare quelli che contribuiscono maggiormente alla formazione delle tue rughe. Il french botox non blocca tutte le espressioni del viso ma ha un approccio conservativo che non stravolge i tratti ma restituisce un aspetto più giovane, preservando l’unicità di ciascun viso.
Per avere un’azione preventiva sulla formazione delle rughe occorre ripetere il trattamento prima che i muscoli riprendano la normale attività. Nelle 24 ore successive al trattamento dovrai evitare di massaggiare la zona, evitare le fonti di calore (ad es. sauna o bagno turco) e l’alcool. Per fini estetici è raccomandato a pazienti fra i 18 e i 65 anni. Non è consigliato alle donne in gravidanza, né a chi soffre di problemi neuromuscolari.
Dopo il trattamento il tuo viso appare più giovane, più rilassato, senza perdere espressività. I primi risultati sono visibili dopo 4 o 5 giorni e durano dai 4 ai 6 mesi.
    In 1 settimana
    Non necessaria
    Assente
    Immediato
    30 min

Vuoi approfondire questo argomento?

Scrivici o manda un Whatsapp!

SONews

Rimani nel loop, iscriviti alla newsletter per non perderti le ultime sui trattamenti SOTHERGA

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy